una, dieci, cento, mille fissazioni

perchè accontentarsi di una fissazione quando il mercato ti offre materiali per accontentarne cento? eccone due:

  • LA CORDA , che asseconda la mia passione marinereccia
  • la carta adesiva (vade retro satana tentatore!!! XD) e i cinesi sono fin troppo forniti  a prezzi bassi per non farsi prendere dallo shopping ossessivo compulsivo

 

bagno piccolo.. poco spazio per riporre… aguzzo l’ingegno :)

bagno piccolo.. poco spazio per riporre… aguzzo l’ingegno 🙂

OCCORRENTE:
– scatola in cartone da tagliare a seconda del risultato voluto(io ho usato quelle del caffè americano)
– carta adesiva decorata
– appendini
– strisce adesive (io ho usato queste perchè il biadesivo degli appendini non reggono mai)

ed ecco il risultato:

facile, veloce e dal costo basso, la stessa idea può essere usata per organizzare un angolo studio.

il mio centrotavola autunnale… work in progress

se vado avanti con questa velocità lo finirò a Natale, ma nel frattempo… ecco il mio centrotavola diy per l’autunno:

img_20161029_190545

è ancora da elaborare e finire (si accettano idee, proposte e suggerimenti) ma già così non è male-

Cosa ho usato:

  • Un vaso grande in vetro ma potrebbero essere molto carini anche una serie di vasetti piccoli , adattando il numero alla grandezza del vaso e del vassoio
  • un vassoio o piatto nel quale adagiare la composizione, in questo modo l’ho reso più comodo da togliere se mi dovesse servire tutto il piano
  • delle zucche ornamentali ( si trovano nei supermercati con un prezzo di circa 4€/kg)
  • una confezione di preparato per zuppa di cereali (costa tra 1€ e 1,50€)
  • una candela
  • un nastro

Per un’occasione speciale sarebbe carino realizzare la composizione direttamente sulla tovaglia, utilizzando più vasi (con dimensione variabile in base al risultato che si vuole ottenere e alla candela da inserire) , le zucche ornamentali e magari anche qualche foglia con colori autunnali, ad esempio delle foglie di quercia o di vite americana

img_20161029_190438img_20161029_190326img_20161029_190313img_20161029_190301

i buoni propositi che cocciano con la vita

Eccomi qua!
Sono partita “bene” coi buoni propositi primaverili e poi ….. poi sono arrivati i cavoli vari che assillano, preoccupazioni, ricerca del lavoro ed ecco che i buoni propositi, come quelli che si fanno a inizio anno , sono andati a farsi benedire.
Avevo preparato un articolo di restyling ed è rimasto bello bello tranquillo nel mio hard disk , ora lo riprenderò e lo rivedrò visto che gli avevo dato un’impronta un po’ troppo da bella stagione , cercherò di farlo diventare più “4 stagioni” 😛
Non di meno c’è il fattore perfezionista/progettista del mio carattere che m’ha frenata dal postare di getto ed ecco che siamo arrivati a fine ottobre e io no ho più postato praticamente nulla se non un bello sfogo per il terremoto.
Non mi sono dimenticata del blog e ci tengo ancora, ma averne millemila per la testa non mi permette purtroppo di focalizzarmi su una in particolare, il multitasking richiesto alla mia testa in questo periodo non mi permette di focalizzare sugli articoli.
Le idee sono tante, il tempo a disposizione poco
Per ora, vista la nuova avventura ( a lungo termine? A breve termine? Incrociate le dita per me) che mi aspetta potrò solo centellinare i post e ne ho pronti due per oggi.

Aspettate … il meglio deve ancora venire!

A presto

agosto 2016

mai come oggi avrei pensato mai di dire ” fortuna il terremoto del 97″ perchè nonostante i morti e gli edifici crollati di allora possiamo dire grazie ai consolidamenti fatti dopo quell…

Sorgente: agosto 2016

e alla fine ecco la primavera!

dopo un inverno per molti “farlocco” la primavera è arrivata!

Io AMO questa stagione, saranno gli alberi in fiori, saranno le temperature miti, saranno quelle giornate che solo la primavera sa offrire, sarà che sono nata in primavera (il 1 aprile e no non sono uno scherzo, al massimo sono un cartone animato come mi hanno detto molti … più Fantozzi secondo me :P) ma questa stagione mi riempe di energia, la testa lavora il doppio più velocemente che nel resto dell’anno, neanche fossi stata in letargo il resto dell’anno in primavera mi sveglio, le idee frullano a mille in testa giorno e notte, divento il doppio produttiva e la “fame” di fare regna sovrana quiiiiindi come direbbero i queen : DON’T STOP ME NOW! Non ci provate proprio perchè non ci riuscirete mai  sono un’ariete, sono metereopatica con iperattività da belle giornate e temperature alte, quindi : ADATTATEVI e prendete di buono ciò che ne scaturirà e ne scaturirà MOLTO!

non è una minaccia è una promessa!

questo blog è rimasto silente per troppo tempo ed è rimasto silente soprattutto per alcuni degli ambiti per i quali è nato.

Sono cresciuta a pane , creatività e manualità in una famiglia che mi ha donato la qualità più importante: il sapermi adattare alle difficoltà o alle esigenze più comuni con ciò che ho con creatività, spirito di adattamento e soprattutto coltivando la creatività e la selezione di ciò che serve e ciò che è superfluo

Sono figlia della mia era, con la crisi, con  i piedi per terra e la testa tra le nuvole, piena di interessi quali più quali meno impiegati nel mondo del lavoro, con le botte prese qua e là e con il preciso impegno a non arrendermi MAI e poi mai perché solo le passioni fanno andare avanti (o stipendio non è da meno ma ormai è un fattore casuale :P) , ho mangiato pane,interior design (uso questo termine per esemplificare un concetto progettuale di ciò che è CASA per me) creatività e fai-da-te dalla nascita a oggi, ho progettato case e soluzioni più o meno costose , la vita e le scelte prese mi hanno portata ad allontanarmi da questo ramo nel mondo del lavoro

Ma … perchè abbandonarlo?

Con i miei articoli  vorrei mettermi a disposizione di tutti coloro che un progettista non se lo possono permettere, coloro i quali vogliono sentire più “nido” la propria casa che sia la propria con un budget contenuto o una casa in affitto

Metterò a vostra disposizione la mia esperienza, progetti, consigli, idee e quant’altro

In futuro vorrei inserire nei miei articoli anche aziende e attività commerciali delle quali ho piena fiducia ma soprattutto perché credo che sia giusto far conoscere e aiutare chi si sbatte ogni giorno per la propria attività in un paese che affossa ogni entusiasmo

“SUPPORT YOUR LOCAL HEROES”

Oltre ai consigli di restyle e fai da te continuerò a proporre test di prodotti (perché le “prove su strada” almeno a me fanno sempre comodo) e perché no vi e mi farò sognare con prodotti di marche che amo.

 

Chi vivrà vedrà, cosa porta il futuro nessuno lo sa! Si accettano proposte idee e suggerimenti .

 

A presto